Company Logo


Chi è online

Abbiamo 7 visitatori e nessun utente online

Fanton, il momento della verità

Si riparte per Macerata. Cordani: “Nessuna scusa: vince chi darà di più”

 

Il momento della verità è arrivato. Dopo due combattutissime partite Modena Est torna a Macerata per la partita che decreterà chi merita la promozione in serie A2. Sul campo le due squadre scenderanno alle 21, al palasport Fontescodella. L’andata ha visto la Fanton perdere 3-1, ma i ragazzi di Bicego sono riusciti a strappare al tie-break una vittoria che ha permesso loro di tornare in trasferta. Sotto di due set, gli Struzzi sono riusciti a ribaltare le sorti di una partita che fino alla metà del terzo set sembrava mettere la parola fine alla loro avventura ai playoff. Ciò che ha ribaltato tutto, spiega Tommaso Cordani, sono stati i dettagli e un buon attacco: «In questi casi sembrano esserci tante cose ma alla fine a far cambiare tutto degli episodi. Episodi che possono girare a favore e far cambiare verso a una partita che sembrava già scritta. Sicuramente noi siamo saliti con l’attacco, loro forse sono calati mentalmente pensando di averla già portata a casa. Siamo rimasti aggrappati, poi magari girano bene due palle e la partita può cambiare. Vinto il terzo set siamo stati bravi a mantenere sempre quel ritmo. Al tie break la partita era completamente cambiata e siamo riusciti a portarla a casa».

Ad aspettare gli Struzzi a Macerata ci sarà un’altra partita difficile, con un pubblico che si farà sentire da entrambe le parti. Cordani commenta: «Partita secca, ormai è l’ultima. Non ci sono scuse, vincerà chi ne avrà di più: di testa, di cuore, di corpo».

    Partner & Sponsor




    Powered by Joomla!®. Designed by: joomla 1.6 templates web hosting Valid XHTML and CSS.